Letra Cattiverie de Fabri Fibra

Etiquetas:
Letra de canción
Italiano
Enviar a un amigo |


Otras canciones de Fabri Fibra

Song Scroller

Visitar letra | Letras de canciones
 
Color de fondo


Color de la letra

Copia este código y pégalo en tu blog o web para mostrar el song-scroller de Album Cancion y Letra

Califica la calidad de esta letra
Espere un momento...
Puntaje: 4,00/5. Total votos: 0

Rit:
Mi sveglio la mattina, dagli occhi vedo blu!
ho ancora troppe rime, non puoi buttarmi giù!
dico mille schifezze, per vendere di più
se penso cattiverie, perdonami gesù!
non dirmi che mi aiuti, io non ti credo più!
se adesso fossi ricco, avrei una BMW
la gente quando sa che arrivo io grida: BUUUUUU!
se penso cattiverie, perdonami gesù!

E' meglio che mi sputi in bocca come orehccuZ
Ho visto un vecchio darsi fuoco in pubblico
io non ti provoco, io non reagisco
io appena vedo un crocifisso ho il mal di stomaco
non faccio il cronico, io faccio il comico
mangi il mio vomito, in senso ironico
son radiofonico, io porto l'immondizia
vengo a scoparti finchè il cuore non mi schizza.

Mi sveglio la mattina, dagli occhi vedo blu!
ho ancora troppe rime, non puoi buttarmi giù!
dico mille schifezze, per vendere di più
se penso cattiverie, perdonami gesù!
non dirmi che mi aiuti, io non ti credo più!
se adesso fossi ricco, avrei una BMW
la gente quando sa che arrivo io grida: BUUUUUU!
se penso cattiverie, perdonami gesù!

Io sento voci in testa che mi dicono:
"Sei sempre più ridicolo!!"
io non faccioil critico, vuoi l'artista stitico
faccio testi espliciti, siete tutti in pericolo
dico degli articolo, moltiplico, semplifico
senti il mio cd, il mio cd, il mio cd, il mio cd
non darmi dello stupido, stupido, stupido
perchè mi offendo subito, subito, subito
io muovo la testa come un tic, prendo solo qualche trip
è un continuo bip-bip, è un continuo bip-bip
chi stupra la ragazza in mezzo a un pic-nic
e poi le rompe il cranio con un crick
la musica che faccio è roba per pazzi
e se il volume è sù distrugge i palazzi
io vengo da un ambiente in cui non c'è nulla di magico,
tra gruppi che si sciolgono come nell'acido
Tomado de AlbumCancionYLetra.com
Mi sveglio la mattina, dagli occhi vedo blu!
ho ancora troppe rime, non puoi buttarmi giù!
dico mille schifezze, per vendere di più
se penso cattiverie, perdonami gesù!
non dirmi che mi aiuti, io non ti credo più!
se adesso fossi ricco, avrei una BMW
la gente quando sa che arrivo io grida: BUUUUUU!
se penso cattiverie, perdonami gesù!