Letra L'incontro de Andrea Bocelli

Etiquetas:
Letra de canción
Italiano
Enviar a un amigo |


Otras canciones de Andrea Bocelli

Song Scroller

Visitar letra | Letras de canciones
 
Color de fondo


Color de la letra

Copia este código y pégalo en tu blog o web para mostrar el song-scroller de Album Cancion y Letra

Califica la calidad de esta letra
Espere un momento...
Puntaje: 4,00/5. Total votos: 0

(Mentre, come un gigante, fra le braccio
Fiero e felice stringo il mio piccino
E il corpicino tenero, innocente,
Fragile e vivo come un uccellino
Contro il mio petto preme,
Abbandonato, quieto e sicuro
Mezzo addormentato, per qualche
istante, quasi dolcemente
M'appare come in sogno il mio destino.
Così mi vedo vecchio e rassegnato
Seduto là, nel canto del camino
Ad aspettar con l'ansia
d'un bambino, la sera
Per vederlo all'improvviso
Rientrare con il dono d'un sorriso
D'una parola, d'una gentilezza
È come una promessa che consola
La gioia immensa di una sua carezza
Poi mi riscuoto e
già ho dimenticato
Ma dentro di me, l'anima rapita
M'avverte che quel bimbo appena nato
Già vale più della mia stessa vita.)


' e restai davanti a lui per un po'
e ascoltai nell'aria poi l'afferai
Lui aprì la mano e poi
mi toccò il naso sfiorò la bocca

Io l'abbracciai ed il mondo girò di più
Intorno a noi ogni cosa poi fiorì

E restai davanti a lui per un po'
E fu li che il tempo ci ritrovò

Lui aprì la mano e poi mi toccò il naso
ed io sorrisi

Io l'abbracciai ed il mondo girò di più
Intorno a noi ogni cosa poi fiorì

(Il mondo è un puntino di luce blu'
Che gira e va con il soffio degli angeli)

Io l'abbracciai ed il mondo girò di più

(Che gira e va con il soffio degli angeli)
Tomado de AlbumCancionYLetra.com
Io l'abbracciai e restai così, così..