Letra La leggenda di jose maria de Nicola Di Bari

Etiquetas:
Letra de canción
Italiano
Enviar a un amigo |


Otras canciones de Nicola Di Bari

Song Scroller

Visitar letra | Letras de canciones
 
Color de fondo


Color de la letra

Copia este código y pégalo en tu blog o web para mostrar el song-scroller de Album Cancion y Letra

Califica la calidad de esta letra
Espere un momento...
Puntaje: 4,00/5. Total votos: 0

Quando partì baciò sua madre
E poi le disse di sì,
Il cane in fondo al viale lo accompagnò
Un nodo in golla e pianse io ritornerò.

E poi girò mille paesi
Tanti quanti non sò,
Un vagabondo senza meta nè via
Cento mestieri e in cuore la malinconia.

L?America Latina come un gran falò
Spalancò le braccia e lo baciò,
Terra buona se ne innamorò
E senza rimpianto si fermò.

Dicono che, fece fortuna
Con la terra che c?è,
Ma insegnò sempre amore e semplicità
E quello trovi ancora in chi vive là.

Ed io cantai la sua leggenda
Per il mondo portai,
Ma la leggenda è una leggenda e si sà
Che in fondo poi diversa è la verità.

L?America Latina come un gran falò
Spalancò le braccia e mi baciò,
Terra buona non è fantasia
E la sua leggenda oggi è mia.

Ed io cantai la sua leggenda
Per il mondo portai,
Ma la leggenda è una leggenda e si sà
Che in fondo poi diversa è la verità.

L?America Latina come un gran falò
Spalancò le braccia e mi baciò,
Terra amica non è fantasia
La sua leggenda oggi è mia.
Tomado de AlbumCancionYLetra.com
(Andrea Lo Vecchio ? Nicola Di Bari ? G. P. Reverberi) 1980